Reels Instagram: cos’è, come funziona e confronto con TikTok

Reels Instagram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Proprio come nel 2016 con l’introduzione delle stories, Instagram viene ancora una volta incontro alle esigenze dei creator introducendo una nuova funzione: i Reels Instagram.

In seguito agli ultimi aggiornamenti avrai sicuramente notato una nuova sezione all’interno dell’esplora o una feature aggiuntiva nella fotocamera di Instagram.

Si tratta proprio degli Instagram Reels! Ma come funzionano esattamente? In questa guida ti mostrerò tutto quello che c’è da sapere su questi Reels e come sfruttarli al meglio per non rimanere indietro con la tendenza del momento.

Instagram Reels: cos’è?

I Reels Instagram ti permettono di creare e condividere video di 30 secondi con audio, effetti e nuovi strumenti creativi, in un nuovo feed dedicato.

Puoi condividere i tuoi contenuti con i tuoi follower nel Feed e, se hai un account pubblico, renderli disponibili alla più ampia community di Instagram attraverso un nuovo spazio in Esplora.

Con questa nuova modalità, Facebook, proprietario di IG stesso, cerca di competere con TikTok, introducendo il concetto del video breve. Sebbene risulti essere molto simile, in realtà ci sono delle differenze evidenti, delle quali parlerò nell’ultimo paragrafo.

Ma prima, vediamo insieme un tutorial su Instagram Reels, per capirne le potenzialità e le modalità di personalizzazione.

Come funziona Instagram Reels: tutorial

Per creare dei Reels Instagram devi selezionare “Reels” nella parte inferiore della fotocamera di Instagram. Sulla sinistra noterai una serie di opzioni di modifica creativa tra cui: audio, velocità (speed), effetti e timer.

Reels Instagram

Editing Creativo

Audio: Puoi selezionare il brano musicale che preferisci dalla libreria di Instagram, altrimenti puoi anche utilizzare l’audio originale del video. Se hai un account pubblico, anche altre persone potrebbero usare il tuo audio originale nei loro Reels.

Effetti: Puoi scegliere uno dei tanti effetti disponibili, da quelli predefiniti a quelli realizzati da altri creator. Inoltre, puoi registrare più clip con effetti diversi.

Timer: Se vuoi evitare di tenere in mano il telefono imposta un timer, premi “registra” e preparati ad andare in scena dopo 3 secondi di countdown.

Allinea: Questa funzione serve per creare transizioni senza interruzioni. Ad esempio, se vuoi cambiare abbigliamento o chiamare altre persone a partecipare.

Velocità: Con questa opzione puoi aumentare o ridurre la velocità del video e della musica. Questo può aiutarti a mantenere il ritmo o a realizzare dei video in slow motion.

Gli Instagram Reels possono essere registrati uno dopo l’altro, tutti in una volta o utilizzando direttamente video caricati dalla tua galleria. Per registrare il tuo Reel premi e tieni premuto il pulsante di registrazione.

Condividi i tuoi Reels Instagram

Con gli Instagram Reels puoi raggiungere milioni di persone; si tratta di uno strumento tutto nuovo che, al pari di quelli tradizionali, che ti permette di aumentare la tua notorietà. Infatti se hai un profilo pubblico puoi condividere i tuoi contenuti, che potrebbero raggiungere la sezione “Esplora” di IG.

Instagram Reels esplora

Se vuoi arrivare al più alto numero di persone ti consiglio assolutamente di rendere il tuo account visibile a tutti, in questo modo avrai la possibilità di essere visto e scoperto dall’ampia community di Instagram.

Inoltre, quando condividi Reels con determinate canzoni, hashtag o effetti, questi potrebbero apparire anche su pagine dedicate, quando qualcuno fa clic su quella canzone, hashtag o effetto.

Se hai un account privato puoi condividere i Reels sul tuo Feed in modo che solo i tuoi follower possano vederli. Le persone non saranno in grado di utilizzare l’audio originale e condividere i tuoi Reels con altre persone che non ti seguono.

Guardare i Reels su Instagram

Nell’esplora di Instagram trovi i Reels di tendenza su Instagram. Tutti i contenuti che visualizzi sono personalizzati in base ai tuoi interessi e se ti piacciono puoi commentarli e condividerli coi tuoi amici.

Potrebbe capitarti di vedere l’etichetta “In primo piano” che riguarda I Reels Instagram selezionati per aiutarti a scoprire contenuti originali che potrebbero ispirarti. Nel caso in cui il tuo Reel fosse presente su “Esplora”, riceverai direttamente una notifica.

Come effettuare il download dei Reels Instagram

Ci sono molte app che ti permettono di scaricare contenuti da Instagram già dal tuo smarthone, alcune di queste danno la possibilità di scaricare sia stories che reels, altre invece i post e i video più lunghi su Ig tv.

Per i dispositivi Android l’app più utilizzata in assoluto è Video Downloader for Instagram – Repost App. Tramite essa puoi scaricare ogni tipo di contenuto, senza nemmeno dover accedere al tuo profilo Instagram.

Per i dispositivi iOS invece esiste InSaver for Instagram. Con InSaver puoi salvare all’interno dell’app tutti i tuoi post, Reels e stories preferite da Instagram. È facile e super veloce da utilizzare.

Entrambi funzionano allo stesso modo: dopo aver copiato l’url del contenuto di interesse, basta incollarlo nell’app e il gioco è fatto. Troverai il tuo download nella galleria, oppure salvato nell’app.

Altrimenti, se sei da desktop puoi installare l’estensione di Chrome studiata appositamente per scaricare i Reels Instagram: Instagram Reels Download. Grazie ad essa non dovrai né accedere, né scaricare contenuti che presentano informazioni aggiuntive in primo piano (watermark).

Instagram Reels vs TikTok: quali sono le differenze?

L’opinione più diffusa è che Instagram Reels sia una copia esatta di Tik Tok, ma in realtà ci sono degli aspetti che li rendono piuttosto differenti tra loro. Vediamo alcuni di essi:

  • Limite di Tempo: Tik Tok ha esteso la durata massima dei video a 60 secondi, mentre Instagram permette solamente Reels fino a 30 secondi. Una differenza importante, dato che una maggiore durata implica contenuti più completi, ma allo stesso tempo meno immediati;
  • Scelta di musica: Su Instagram gli account Business non possono usare i brani musicali presenti nella libreria come su Tik Tok. Un grande limite che probabilmente verrà presto superato, per consentire a tutti di usare musica ufficiale;
  • Editing creativo: Da una parte abbiamo Tik Tok con i filtri super popolari che consentono di modificare il tono della voce con effetti speciali e le funzionalità Duet, Reaction e Stitch che consentono ai brand di interagire con gli utenti in maniera originale. Dall’altra Instagram che, seppur stia continuando ad ampliare i filtri grafici, pecca di varietà quando si confronta con la moltitudine di opzioni creative di Tik Tok;
  • Paid Advertising: Su Tik Tok è possibile pubblicare contenuti sponsorizzati, mentre su Instagram è necessario ricorrere all’account aziendale di tipo creator per promuovere i propri prodotti. Anche se Instagram si sta muovendo verso l’e-commerce, Tik Tok sta sviluppando una partnership con Shopify per permettere un collegamento diretto con l’app;
  • Analytics: Su Instagram non è possibile studiare nel dettaglio chi vede i nostri contenuti, su Tik Tok invece si. Infatti, è possibile studiare la provenienza geografica dei fans, che tipo di brani musicali sono soliti ascoltare, dove sono stati visualizzati i video e se sono stati di tendenza.

Queste erano le differenze tra Tik Tok e i Reels di Instagram! Come hai visto essendo i Reels molto recenti vedranno ancora molti aggiornamenti prima di avere la stessa solidità raggiunta dalle stories dopo la loro introduzione nel 2016.

In ogni caso, occorre sempre tenersi aggiornati sulle nuove funzionalità di Instagram, perché la battaglia tra i due colossi, Facebook e ByteDance, è appena cominciata.