Come fare pubblicità su TikTok: guida completa 2021

pubblicita tik tok
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Come fare pubblicità su TikTok?

In questo articolo cercheremo di rispondere in maniera esauriente alla precedente domanda, illustrando tutti gli aspetti principali della pubblicità Tik Tok. Per cui, se sei alla ricerca di maggiori informazioni a riguardo, ti trovi esattamente nel posto giusto!

In particolare, per prima cosa vedremo perché dovresti utilizzare la pubblicità su TikTok ad oggi, arrivati all’anno 2021. In altre parole parleremo dei vantaggi che derivano dal suo utilizzo, dando un’occhiata anche ai costi.

Continueremo illustrando quali sono i 6 passi da compiere per servirsi delle campagne di advertising su TikTok, corredando il tutto con delle immagini esplicative.

Al termine della lettura di questo articolo avrai una comprensione completa di quello che è la pubblicità Tik Tok e potrai avvalertene in maniera consapevole.

Pubblicità Tik Tok: perché dovresti utilizzarla

Come accennato in precedenza, ancor prima di addentrarsi nei dettagli della pubblicità Tik Tok, mi appare doveroso presentare i motivi perché dovresti utilizzarla nel 2021.

Servirti delle campagne di advertising può essere oltremodo proficuo sia nel caso in cui ti trovi a rappresentare un’azienda che in quello in cui tu agisca da libero professionista, imprenditore individuale o influencer.

Innanzitutto, comincerei evidenziando il fatto che TikTok è il social che sta conoscendo la crescita più vertiginosa in questi anni e si prospetta che nel giro di qualche tempo sia addirittura in grado di sorpassare Instagram per numero di utenti attivi ogni giorno.

pubblicita tik tok

Il segreto del suo successo sta nell’immediatezza dei contenuti, che consistono in video di una durata variabile dai 15 ai 60 secondi. Il format utilizzato da questo social è in grado di catturare molto più l’attenzione rispetto ad Instagram o Facebook.

Ciò si traduce in una maggiore efficacia della pubblicità su Tik Tok rispetto ad altri social, a patto che si scelga oculatamente il pubblico target, e si predisponga un contenuto pubblicitario accattivante e in linea con i normali video presenti nell’app.

Va anche detto che, essendo TikTok nato per una audience molto giovanile, la maggior parte dell’utenza risulta avere ancora meno di 30 anni, cosa che dovresti considerare se vuoi fare pubblicità su questa piattaforma.

Per concludere, è bene considerare che d’altro canto, analogamente a quanto successo in passato per altri social, anche l’età media su Tik Tok si sta innalzando, cosa che fa pensare che, quando i tempi saranno maturi, esso possa essere utilizzato per sponsorizzazioni dirette ad ogni fascia d’età.

Quanto costa fare pubblicità su TikTok?

Diamo un’occhiata anche alle finanze prima di partire con il tutorial. In tal senso, quanto costa fare pubblicità su TikTok? Scopriamolo proprio qui di seguito.

Dato che l’efficacia media della pubblicità Tik Tok è maggiore, solitamente è stato riscontrato un costo superiore delle ads rispetto ad altri social media come Facebook e Instagram.

Contrariamente a quest’ultimi, infatti, dove si può iniziare con un budget anche di un solo euro al giorno per gruppo di inserzioni, il valore minimo spendibile su Tik Tok è di $20 (una volta era fissato addirittura a $50).

Considerando una durata media di una campagna di 10 giorni, ci si può aspettare quindi una spesa complessiva di circa $200 da preventivare quando si pensa a fare advertising su Tik Tok.

Tale cifra può essere un po’ dispendiosa per piccoli business, imprenditori individuali o per influencer alle prime armi, ma va anche detto che usare le sponsorizzate non è l’unico modo di promuoversi su questa piattaforma. Altri metodi che potresti prendere in considerazione sono:

  • Collaborazioni con influencer
  • Condivisione dei tuoi contenuti su altri canali social
  • Creazione di una challenge TikTok
  • Utilizzo di un bot TikTok (qui la lista dei migliori).

Come fare pubblicità su TikTok in 6 passaggi

Veniamo ora a parlare di come fare pubblicità su TikTok. Per essere più chiaro possibile, ho deciso di suddividere la spiegazione in 6 passaggi consequenziali.

1. Crea un account TikTok for Business

Il primo passo da fare per cominciare ad utilizzare la pubblicità è quello di iscriversi alla piattaforma dedicata, che si chiama TikTok for Business. La registrazione è gratuita è puoi effettuarla da questo link, cliccando su pulsante “Create Ad”.

A questo punto ti potrebbe venir chiesto il paese di provenienza e se si tratta nel tuo caso di un account aziendale o individuale. Accederai quindi alla seguente schermata:

come fare pubblicità su tiktok

Inserisci la tua email e decidi una password per l’accesso alla piattaforma. Clicca su “Send Code” per ricevere un codice di verifica all’email precedentemente inserita. Accetta infine la clausola relativa ai termini e condizioni per completare la registrazione.

2. Realizza la tua prima campagna

Entrando all’interno di TikTok for Business, avrai accesso a cinque sezioni differenti, di cui la prima è la dashboard generale, che è impostata di default per essere visualizzata.

Per creare la tua prima campagna su TikTok ti basterà cliccare su “Campaign” e quindi su “Create”, come puoi vedere dalla seguente immagine:

tik tok pubblicità

A questo punto decidi qual è il tuo obiettivo tra tutti quelli disponibili:

  • Reach: l’obiettivo è quello di raggiungere il maggior numero di persone, contribuendo alla cosiddetta “Brand awareness”, ovvero il grado di conoscenza del tuo marchio.
  • Traffic: il fine è quello di inviare del traffico al tuo sito web o all’app che desideri promuovere, visualizzando ad esempio un’offerta promozionale.
  • App Installs: l’obiettivo è quello di far scaricare la tua app al maggior numero di utenti possibile, rendendo il tuo prodotto più popolare e conosciuto.
  • Video Views: campagne ottimizzate per massimizzare il numero di visualizzazioni di un contenuto video, in modo da renderlo virale.
  • Conversion: campagne a conversione, con l’obiettivo ad esempio di portare l’utente all’acquisto di un determinato prodotto e/o servizio presente nel tuo sito web.
pubblicità su tiktok

Una volta stabilito l’obiettivo, puoi decidere di impostare il budget da spendere a livello della campagna. Questo può essere stabilito su base giornaliera o sulla base dell’intera campagna. Nota che non può essere al di sotto dei $50.

3. Crea il tuo gruppo di inserzioni

Una volta impostati i parametri generali della campagna, è giunto il momento di creare il tuo gruppo di inserzioni. Dovrai inserire una serie di informazioni aggiuntive. Vediamo quali in dettaglio.

La prima cosa da stabilire riguarda il posizionamento del tuo gruppo di inserzioni, ovvero le posizioni in cui verranno mostrati i tuoi annunci. In tal senso hai due possibilità:

  • Posizionamento automatico, che come dice il nome stesso, farà in modo di collocare le tue inserzioni automaticamente, secondo tutte le modalità supportate.
  • Posizionamento manuale, in base al quale potrai decidere e selezionare manualmente le modalità specifiche secondo cui mostrare le tue inserzioni.
come fare pubblicita su tiktok

A questo punto dovrai impostare i dettagli delle tue inserzioni. Vediamo quali sono:

  • Promotion Type: a seconda dell’obiettivo della tua campagna, puoi decidere tra download di app o visite sul sito (indicare il link).
  • Display Name: in questo campo va inserito il nome del tuo brand.
  • Profile Image: carica l’immagine del tuo profilo, che verrà visualizzata dagli utenti.
  • Category: scegli la categoria che si riferisce meglio alla tua nicchia.
  • Ad Tags: aggiungi fino a 20 tag per descrivere il tuo sito web o la tua app.
  • User Comment: abilita o meno la possibilità di commento alla tua ad.
  • Video Download: consenti o meno agli utenti di scaricare il tuo video.

Terzo punto da impostare riguarda il targeting del tuo gruppo di inserzioni.

fare pubblicita su tiktok

Nella sezione dedicata al targeting potrai decidere in maniera dettagliata a chi far visualizzare le tue inserzioni. Potrai filtrare la potenziale clientela per genere, geolocalizzazione, lingua, interessi, sistema operativo e connessione.

In alternativa, avrai la possibilità di utilizzare un pubblico personalizzato, caricando un file di clienti in formato csv, txt o zip.

4. Definisci il budget, la durata ed il criterio di ottimizzazione

Il passo successivo consiste nell’impostare il budget a livello dell’Ad Group, che può essere stabilito a livello giornaliero o lifetime, ovvero per la durata complessiva della campagna di sponsorizzazione.

Sebbene un tempo il valore minimo a livello giornaliero fosse di $50, recentemente è stato abbassato a $20 per venire incontro alle esigenze di tutti. Nota che se decidi invece di impostare il budget a livello della campagna, il limite rimane di $50.

Il passo successivo è stabilire quando lanciare la tua campagna, impostando un intervallo di tempo (schedule). In questo caso potrai impostare il tuo Ad Group secondo due modalità.

La prima consiste nel rendere la pubblicità attiva di continuo per tutta la durata dell’intervallo prestabilito. La seconda invece ti consentirà di farla funzionare solo in range specifici di tempo. Questa seconda opzione è consigliabile se sei a conoscenza del fatto che il tuo pubblico è più reattivo in orari particolari della giornata.

pubblicita tiktok

Altro parametro da impostare è la velocità di spesa del budget ed anche in questo caso si hanno due possibilità. Nella versione standard questo verrà speso in modo uniforme per tutta durata della campagna. Nel caso invece di erogazione accelerata, il budget verrà speso nel modo più veloce possibile.

Per concludere questa sezione, è necessario stabilire il criterio di ottimizzazione del gruppo di inserzioni. Puoi decidere di ottimizzarlo per conversioni, click o impressioni.

5. Realizza il tuo video di promozione

È giunto ora il momento di creare la tua inserzione vera e propria, che può essere composta di un video o di un’immagine. Tra le due opzioni, ti suggerisco di utilizzare la prima, in quanto è il format che va per la maggiore su TikTok.

Va anche detto che le immagini non sono supportate per tutte le tipologie di posizionamento, di cui parleremo a breve, ragion per cui ti consiglio di escluderle.

Relativamente ai video, hai la possibilità di caricarne uno in formato mp4, mov, mpeg, avi o gif, con una dimensione massima di 500 MB. In alternativa, puoi navigare tra quelli disponibili nella tua libreria oppure realizzare una creatività sul momento, cliccando sul pulsante “create a video”.

tik tok pubblicità

Oltre al contenuto multimediale, dovrai aggiungere anche una parte testuale e una chiamata all’azione (call to action), ovvero il bottone che rimanda al tuo sito o alla tua app.

Ci sono cinque tipologie di posizionamenti tra cui poter scegliere. Ti consiglio di mantenerli attivi tutti quanti all’inizio. In seguito, una volta raccolti i dati, potrai decidere di scegliere solo quelli che hanno dato i migliori risultati.

Ma vediamo quali sono questi posizionamenti:

  • Brand Takeovers: si tratta di un’inserzione che compare appena l’utente apre l’app di TikTok e prende la forma di un video;
  • In-Feed Ads: questa pubblicità invece è inserita all’interno del feed di TikTok e l’utente la visualizzerà scrollando tra i vari video della sezione “Per te”;
  • TopView: sono inserzioni molto simili a quelle di tipo Brand Takeover, ma a differenza di queste appaiono per soli 5 secondi all’apertura dell’app di TikTok;
  • Branded Hashtag Challenge: si tratta di challenge per hashtag sponsorizzate, visualizzabili nella sezione “esplora” di TikTok;
  • Branded Effect: coloro che sponsorizzano contenuti, possono personalizzare le loro ads aggiungendo degli effetti che ricordano il loro brand.

6. Traccia i dati ed ottimizza la tua campagna

Una volta lanciata la tua campagna, non ti resta che monitorarne le prestazioni. Puoi vedere tutti i dati analitici direttamente dalla dashboard di TikTok for Business.

pubblicita tik tok

Vi è anche la possibilità di creare diverse creatività all’interno di uno stesso gruppo di inserzioni, modificando per ognuna video, testo e call to action.

Attraverso la raccolta dei dati, puoi verificare quali sono le inserzioni che convertono di più e decidere di mantenere attive solo queste ultime. In tal modo hai la possibilità di ottimizzare il tuo budget di spesa ed ottenere un ROI (Return On Investment) maggiore.

Bene, questo articolo su come fare pubblicità su TikTok è arrivato alla conclusione. Spero di averti chiarito come funzionano le sponsorizzate su questo social media. Non ti resta ora che provare e verificarne i risultati di persona!