Programmare post Instagram: come fare e quale strumento utilizzare

programmare post instagram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Mantenere una frequenza di pubblicazione elevata è diventato fondamentale per crescere velocemente su Instagram e per mantenere un livello di interazione elevato con i propri follower.

Se è vero che, fino ad un paio di anni fa, era sufficiente pubblicare un contenuto al giorno per essere sempre presenti nella bacheca dei propri seguaci, da quando le stories sono state implementate sull’app in modo permanente è diventato necessario condividere almeno una decina di contenuti ogni 24 ore.

Di conseguenza, programmare i post su Instagram si configura come un’esigenza naturale per coloro che della pubblicazione di contenuti hanno fatto un mestiere (i social media manager) e per chi ha la necessità di gestire un account Instagram aziendale, ma non può continuamente stare con lo smartphone in mano.

In questo articolo scoprirai innanzitutto come scegliere gli orari della giornata migliori per pubblicare, poi ti fornirò qualche dritta utile a definire un calendario editoriale ed infine troverai una guida pratica su Onlypult (quello che ritengo essere il miglior strumento in circolazione per programmare i post su Instagram).

Programmare post Instagram: quando pubblicare?

Cerchiamo subito di sfatare un mito, che ho letto su un mare di blog e che ritengo una gran cavolata, ossia che gli orari migliori per pubblicare su Instagram sarebbero tra le ore 14 e le ore 16.

Come puoi facilmente intuire, si tratta di una bufala. Gli orari migliori per pubblicare sono naturalmente influenzati dalle caratteristiche socio-demografiche dei follower della pagina.

Se i seguaci della mia pagina appartengono alla fascia di età 18-24 (studenti di scuola superiore/università), sarà evidente che avranno uno stile di vita e degli orari differenti da quelli di un pubblico appartenente ad una fascia di età 35-44.

Come fare allora a definire con precisione quali sono gli orari migliori per pubblicare?

Per nostra fortuna Instagram ci mette a disposizione, tramite le Insights (qui trovi un articolo molto approfondito su questo strumento), una grande quantità di informazioni sulle abitudini di comportamento dei nostri follower.

Nello specifico, per scoprire i migliori orari di pubblicazione per la tua pagina, devi fare tap sul menù in alto a destra, poi su Dati Statistici ed infine su Pubblico.

programmare post su Instagram

In fondo alla schermata troverai, per ogni giorno della settimana, gli orari in cui i tuoi follower hanno mostrato un maggior tasso di engagement con i tuoi contenuti. Nell’esempio specifico, è evidente come gli orari migliori per programmare post Instagram apparterranno al tardo pomeriggio/prima serata.

Posto che la rilevanza del contenuto rappresenterà comunque un fattore più influente dell’orario di pubblicazione, in linea di massima sarà più efficace lavorare sulla base di dati statistici piuttosto che affidarsi all’intuito e alle proprie sensazioni personali.

D’altra parte, il social media manager è obbligato a rendere conto dei risultati che ottiene (che spesso vengono misurati anche in termini di engagement) ai suoi clienti e sarebbe quindi stupido non approfittare della qualità delle informazioni che il social network stesso condivide gratuitamente con i suoi utilizzatori.

Misura l’efficacia del tuo profilo Instagram

Programmazione post Instagram: il calendario editoriale

Un aspetto correlato ed imprescindibile alla programmazione dei post su Instagram è la preparazione di un calendario editoriale che sia in grado di organizzare e rendere più agevole la pubblicazione di post e stories.

Poniamo che tu sia un marketer, debba gestire tre profili Instagram diversi e che ognuno di essi abbia un ruolo fondamentale nel processo di lead generation dei tuoi business online.

Sarà allora evidente che senza un’organizzazione analitica (quasi scientifica) del tuo lavoro, il tempo che dedicherai alla pubblicazione dei contenuti su Instagram assumerà un peso troppo elevato in relazione alle altre necessità del tuo business.

Come preparare un buon calendario editoriale?

programmare post instagram da pc

Il mio consiglio è quello di utilizzare un semplicissimo file Excel e di suddividere giorni ed orari su colonne e righe, in modo tale che tu possa ricavarne degli slot all’interno dei quali inserire il contenuto da pubblicare.

Puoi prendere liberamente ispirazione dall’immagine qua sopra e modificare il tuo schema in base alle tue esigenze. Lavorare con un calendario editoriale ti permetterà di tenere sotto controllo l’intera programmazione dei tuoi profili e ti renderà più facile la vita quando misurerai i risultati dei tuoi post, in termini di engagement.

Quanti contenuti programmare?

Quanti contenuti è necessario pubblicare in un giorno per avere risultati soddisfacenti in termini di crescita del profilo ed engagement sui contenuti?

Questa domanda ricorre spesso nelle sessioni di consulenza con i miei clienti che iniziano ad affacciarsi all’Instagram marketing e che desiderano sviluppare il loro business anche online.

La risposta è semplice, ma allo stesso tempo richiede una soluzione piuttosto impegnativa a questo problema. Non esiste una quantità standard di contenuti che possa garantire una crescita costante su Instagram.

La componente principale di una buona crescita organica su Instagram è la rilevanza e la qualità dei propri contenuti nei confronti del target che segue il profilo.

Con l’entrata in gioco delle stories, però, non è più l’unica componente importante. Infatti non si può negare che coloro che si trovano nelle prime posizioni delle stories (quando l’utente apre l’app di Instagram) hanno un vantaggio superiore a coloro che scivolano indietro.

programmazione post instagram

Per questo motivo la frequenza dei contenuti pubblicati diventa importante tanto quanto la qualità.

Di conseguenza, avere un calendario editoriale per ogni account gestito e programmare i post su Instagram con uno strumento dedicato a quest’attività diventano aspetti fondamentali per avere successo su questo social network.

Lo strumento migliore in circolazione per programmare stories e post su Instagram è senza dubbio Onlypult. DI seguito trovi una breve guida che ti aiuterà ad imparare ad utilizzarlo rapidamente.

Misura l’efficacia del tuo profilo Instagram

Miglior tool per programmare post Instagram

Onlypult è il miglior tool online per la gestione e nel pubblicazione di foto, video e stories su Instagram.

Quali sono i motivi per cui lo utilizzo?

  • È molto facile da settare
  • Ha un’interfaccia grafica molto intuitiva
  • Mi permette di programmare post e stories senza limiti
  • Ha un prezzo molto basso

Dal momento che gestisco più di 10 account e mi capita spesso di programmare un’intera settimana di pubblicazione, mi serve uno strumento che mi permetta di programmare i post su Instagram velocemente, al massimo nel giro di 15/20 minuti al giorno.

Come funziona

Innanzitutto devi registrarti alla piattaforma. Puoi farlo in modo totalmente gratuito e sfruttare la prova di 7 giorni, che ti permetterà di testare Onlypult e capire se si adatta perfettamente alle tue esigenze.

Dopo aver effettuato la registrazione ti troverai nella dashboard, all’interno della quale potrai aggiungere il tuo primo account su cui lavorare. Per farlo devi cliccare su “Aggiungi account”:

strumento per programmare post instagram

e poi fare check su tutte le caselle, come vedi nello screen qua sotto:

tool programmare post instagram

Una volta inserite le credenziali del tuo account, riceverai una mail automatica con un codice che dovrai inserire all’interno di Onlypult per confermare che sei stato tu ad effettuare le azioni che ti ho appena mostrato.

Niente paura, si tratta di una semplice procedura di sicurezza (si trova in quasi tutte le piattaforme online, proprio per scongiurare dei furti di identità).

Ecco come apparirà la dashboard, una volta che avrai inserito il tuo account:

app programmare post instagram

Come programmare post su Instagram

Ecco una guida che ti supporterà nella pubblicazione dei tuoi primi post con Onlypult.

Per prima cosa, devi fare clic su “Aggiungi”:

programmare post con instagram

Apparirà una schermata per la pubblicazione dei post, esattamente come questa:

descrizione post instagram

all’interno della quale potrai aggiungere la foto o il video che vuoi pubblicare, la descrizione sotto di essa ed il primo commento (utile per inserire gli hashtag, fino ad un massimo di 30).

Come programmare stories su Instagram

Con Onlypult è possibile programmare anche le stories su Instagram, oltre ai post.

Ti mostro come fare. Dalla tua dashboard, clicca su “+ Stories”:

programmare stories su instagram

Dopo aver caricato il contenuto per le stories, puoi anche inserire gli hashtag per i quali desideri venga posizionata, nella ricerca, la tua story. Hai a disposizione fino ad un massimo di 9 hashtag, e li puoi scrivere come mostrato nell’immagine:

onlypult black friday

Puoi decidere inoltre se pubblicare immediatamente la story oppure fissare il giorno e l’ora precisa in cui desideri venga condivisa sul tuo account.

Prezzo

Di seguito trovi i prezzi di Onlypult. Come ti ho già anticipato, hai a disposizione una prova gratuita iniziale di 7 giorni per testare questo strumento.

Terminati i 7 giorni, puoi scegliere tra 4 piani differenti:

è possibile programmare post su instagram
  • Piano Start (lo trovi qui): pensato per gli influencer. Costa 15 dollari al mese e ti permette di gestire fino ad un massimo di 3 account e tracciare 10 utenti o hashtag. Puoi lavorare solo te sull’account, senza la possibilità di gestione per i tuoi collaboratori.
  • Piano SMM (lo trovi qui): pensato per i social media manager. Costa 25 dollari al mese e ti permette di gestire fino ad un massimo di 7 account e tracciare 15 utenti o hashtag. Puoi lavorare sugli account condividendo le informazioni ed il software con un’altra persona.
  • Piano Agency (lo trovi qui): pensato per le web agency. Costa 49 dollari al mese e ti permette di gestire fino ad un massimo di 20 account e tracciare 20 utenti o hashtag. Puoi lavorare sugli account condividendo le informazioni ed il software con un altre 2 persone.
  • Piano PRO (lo trovi qui): pensato per fare business online con Instagram. Costa 79 dollari al mese e ti permette di gestire fino ad un massimo di 40 account e tracciare 30 utenti o hashtag. Puoi lavorare sugli account condividendo le informazioni ed il software con altre 4 persone.