Pod Instagram: tutto sui gruppi engagement per like e commenti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Instagram è un ottimo strumento per promuovere il proprio brand, ma per farlo bisogna saperlo sfruttare al meglio. Tantissimi brand e influencer, per ottenere più coinvolgimento, utilizzano dei gruppi di engagement chiamati pod Instagram.

Siccome l’algoritmo di Instagram dà priorità al coinvolgimento e alla tempestività, è necessario ricevere quanti più like e commenti possibile entro le prime due ore dalla pubblicazione, per posizionare i propri post nella parte superiore del feed.

In questo articolo scopriremo cosa sono questi gruppi o pod Instagram e come possono aiutarti a promuovere efficacemente i tuoi contenuti e crescere rapidamente su Instagram.

Ma prima di tutto, voglio segnalarti Instadvanced, un corso che ti insegna tutte le nuove strategie per crescere velocemente su Instagram. Inoltre, seguendo questo corso, potrai accedere ad una delle più grandi community di influencer in Italia, che gestisce decine di pod Instagram di successo.

POD Instagram: cosa sono

Un Instagram Pod è un gruppo di persone che si scambiano like e commenti a vicenda, al fine di supportarsi e crescere insieme. Il tipo di pod più comune è il DM group su Instagram, con un massimo di 15 persone.

Nei DM group ogni membro può facilmente condividere le proprie foto e ricevere Mi piace e commenti dagli altri membri del pod. Altrimenti, esistono dei gruppi Telegram per Instagram, ovviamente più grandi, perché possono contenere più di 2000 membri.

instagram pod italiani

Attenzione però, non sempre far parte di gruppi Instagram più grandi assicura più like e commenti, anzi spesso molti utenti che ne fanno parte non partecipano attivamente e lo scopo principale del supporto reciproco viene a mancare.

Come funzionano gli Instagram PODs

Prima di entrare a far parte di un gruppo Instagram potrebbero esserci dei requisiti da soddisfare. In alcuni casi infatti, è necessario avere un certo numero di follower o pubblicare un certo tipo di contenuti.

Una volta dentro, ogni pod Instagram ha le proprie regole, ma la maggior parte di essi prevede alcuni standard. Ad esempio, spesso viene stabilito un periodo temporale in cui è possibile condividere i propri contenuti sul gruppo.

Inoltre, può essere vietato chattare per evitare di riempire la chat con troppi messaggi inutili. Infine, ovviamente, è importante ricambiare i like e i commenti altrimenti non avrebbe senso farne parte e si rischia di essere rimossi.

Engagement group Instagram: le tipologie

Ci sono molte piattaforme sulle quali puoi trovare i pod Instagram. Le più usate sono Telegram, Facebook e Instagram. Di solito, i gruppi più grandi e ben strutturati si trovano su Telegram.

La maggior parte di questi gruppi però è privata, in quanto mantenere all’interno solo profili coerenti con lo scopo principale è fondamentale per garantire una qualità maggiore.

Per trovare quelli privati devi cercare di entrare in contatto con profili simili al tuo, o in generale con brand coi quali potresti sviluppare una partnership. A quel punto contattali tramite DM o fatti notare nei commenti.

Quelli pubblici invece sono relativamente semplici da trovare e nel prossimo paragrafo ti mostro come farlo, in base alla piattaforma di riferimento.

Gruppi Telegram per Instagram

Come anticipato precedentemente i gruppi telegram per Instagram sono più numerosi, soprattutto se pubblici, ma questo non significa che non funzionino bene, anzi alcuni di questi sono addirittura meglio di quelli privati. Bisogna solo saperli selezionare!

Per trovare i pod Instagram su Telegram il modo più immediato è utilizzare la ricerca di Telegram. Utilizza particolari riferimenti ai tuoi interessi; in questo mondo otterrai risultati più pertinenti.

Gruppi DM Instagram

La maggior parte dei pod Instagram creati tramite DM sono privati perché contengono pochi utenti (max 15). L’ideale è entrare in contatto con alcuni membri, controllando i like e commenti che dovrebbero provenire sempre dalle stesse persone.

A quel punto scambiando sia like che messaggi in privato, si entra a far parte di una nicchia di interessi molto specifica e si accede al loro gruppo. Ovviamente occorre proporsi, non aspettare che siano gli altri ad invitarti!

POD Instagram su Facebook

Su Facebook i gruppi Instagram sono semplici da trovare. Funziona come su Telegram: usando la barra di ricerca basta digitare “instagram pod”, magari aggiungendo un interesse particolare come “travel”. A quel punto verranno fuori un sacco di risultati.

Occorre prima effettuare la richiesta di accesso ed attendere che venga concessa sulla base dei loro criteri di selezione. In alcuni casi, ti chiederanno quali motivi ti spingono a far parte del loro gruppo Instagram.

Migliori gruppi engagement Instagram 2021

Esistono un sacco di gruppi Instagram tra cui scegliere, perciò selezionare quelli davvero utili può risultare un’impresa. Quindi, ti mostro qui solo i migliori, sia per Facebook che per Telegram. Su Instagram come ho accennato prima, spetta a te cercare.

In ogni caso, se non vuoi perderci troppo tempo, entra nella community di Instadvanced: essa ti permetterà di trovare subito gli Instagram pod privati che fanno per te!

MIGLIORI GRUPPI INSTAGRAM FACEBOOK

MIGLIORI GRUPPI INSTAGRAM TELEGRAM

MIGLIORI GRUPPI INSTAGRAM DM

Come già ripetuto più volte sono quasi tutti privati, però se vuoi essere il primo a sapere di nuovi gruppi su Instagram segui Wolf Global Entry, un canale con gli ultimissimi Instagram pod creati!

Consigli su come usare i POD Instagram

Gli Instagram pod sono un modo intelligente di supportarsi a vicenda per raggiungere un obiettivo comune, entrando a far parte di una nicchia specifica di interessi.

L’ideale sarebbe un mix tra pod e altre pratiche più “sostenibili” come alcune tecniche di crescita organica che ti permettono di collegarti con potenziali clienti o fan a lungo termine. Per approfondire leggi: 7 trucchi per aumentare like.

Comunque tieni a mente tre semplici regole quando entri nel mondo degli engagement group:

  1. Rispetta le regole del gruppo Instagram per ottenere più risultati possibile
  2. Fai crescere gli altri e crescerai anche tu
  3. Focalizzati su gruppi specifici e non troppo grandi

Conclusioni

Per ricapitolare, gli Instagram pod, ovvero i gruppi di engagement per Instagram sono uno strumento davvero potente per riuscire a crescere più velocemente possibile sul social network delle foto.

Occorre però selezionare i migliori, partecipare attivamente e mixare questa tecnica di supporto reciproco con tecniche di crescita organica per creare un vero e proprio network di interessi preciso.

Ora hai tutto quello che ti serve per iniziare a dominare su Instagram, buona fortuna!

5/5 - (2 votes)