Comprare canale YouTube: costo ed i 4 siti migliori dove farlo

comprare canale youtube

Vuoi sapere dove comprare un canale YouTube? O forse sei interessato alla vendita dell’account? Sei capitato nel posto giusto, perché oggi tratteremo proprio questo topic!

La negoziazione degli account appartenenti al Tubo è un mercato più florido di quello che si possa pensare. Infatti, non sono pochi quelli che mettono in vendita il proprio progetto o che sono interessati ad acquistare un canale già avviato.

All’interno di questo articolo andremo ad analizzare appieno tale tematica, elencando tutte le modalità per acquistare un canale YouTube, sottolineandone le migliori. Analizzeremo le variabili che ne decidono il prezzo di mercato e gli aspetti legali correlati a questa pratica. Lo stesso vale per la vendita.

Comprare canale YouTube: tutte le possibilità

Iniziamo questo articolo elencando tutte le possibilità disponibili per comprare un canale YouTube. Vediamole nel dettaglio:

1. Siti e marketplace affidabili

Questa è di certo la soluzione più sicura, poiché garantisce una totale trasparenza durante tutta la procedura. Le piattaforme che offrono tale tipo di servizio lavorano su tutti e 5 i continenti e fanno da tramite tra venditori ed acquirenti.

Ci sono siti che creano canali YouTube da zero con lo scopo di venderli. In questo contesto è premura della piattaforma far sì che tali account rispettino tutti i fattori che rendono un canale appetibile ad eventuali acquirenti.

N.B. Sui i fattori che rendono un canale di valore, troverai tutte le informazioni a seguire.

2. Gruppi Facebook

Questa è una possibilità che nel corso del tempo ha mantenuto il suo seguito. Del resto, l’utenza su FB è enorme e le possibilità sono davvero molte. I prezzi sembrano più accessibili rispetto alla soluzione precedente. Di contro, a causa della natura stessa del sito dove avviene la vendita, il rischio di essere coinvolti in una truffa è molto elevato.

3. eBay

Anche qui le possibilità sono molte, ma come per i gruppi Facebook, il rischio di essere truffato è alto. Anzi, è pacifico affermare che è pratica comune vedere colui che vende il proprio account sul Tubo scomparire nel nulla una volta ricevuto il pagamento. Tutto ciò, ovviamente, senza cederti i mezzi per accedere al canale che dovrebbe essere di tua proprietà.

comprare un canale youtube

Se proprio vuoi affidarti a Facebook ed eBay, puoi contenere i rischi stipulando un contratto di vendita e far avvenire le transazioni di denaro tramite PayPal (scegliendo l’opzione “acquisto di beni o servizi”). Ciò ti consente di chiedere un rimborso, qualora il presunto venditore non dovesse adempiere ai suoi obblighi.

Infine, qualunque sia la modalità d’acquisto che deciderai di seguire, non dimenticare mai di cambiare immediatamente la password e l’indirizzo email collegati al canale, così da non dare nessuna possibilità al vecchio proprietario del canale di effettuare ulteriori accessi, dopo l’avvenuta compravendita.

Migliori siti dove comprare un canale YouTube

Anche se non sei un mago degli affari, da quanto detto è palese che il metodo più sicuro per comprare un canale YouTube è quello di avvalerti di un marketplace oppure una web agency dalla attestata affidabilità. Di seguito trovi i migliori tre della rete.

1. Fameswap

acquistare canale youtube

Fameswap (qui trovi il sito ufficiale) è il il miglior sito internazionale dove comprare un canale YouTube. Vediamo concretamente quali sono i motivi che ci hanno condotto a porlo nella prima posizione:

  • Si tratta di una piattaforma molto facile da usare ed intuitiva;
  • Puoi filtrare i canali secondo diversi parametri (numero di iscritti, nicchia di appartenenza del canale, prezzo ed altri ancora;
  • La negoziazione dei canali è supervisionata dai gestori della piattaforma, il che rende tutto il processo sicuro, tutelando entrambe le parti;
  • Sono disponibili diverse centinaia di canali da tutto il mondo.

Tutti gli account YouTube hanno il nome parzialmente oscurato, ma in alcuni casi è comunque possibile rintracciarli, ricercando il nome parziale e confrontando la copertina.

In questo modo, avrai la possibilità di constatare il loro valore effettivo, anche avvalendoti di strumenti di analisi del canale, come vidIQ. Inoltre, è possibile controllare da quanto tempo sono presenti nella piattaforma.

I prezzi variano in base alle caratteristiche (un canale con un milione di iscritti varrà di più di uno con poche migliaia), ma di certo, facendo una ricerca, si riescono a trovare offerte molto convenienti.

Infine, vale la pena segnalare il fatto che Fameswap è un’ottima piattaforma anche se devi essere tu a vendere un canale YouTube. Prova ora il servizio cliccando qui.

Sito ufficialefameswap.com
Qualità dei canaliOttima
Monetizzazione attiva sui canaliA seconda della grandezza del canale
AccessoImmediato
Numero canali disponibili1000+
SupportoVia email

2. Fiverr

canali youtube in vendita

Fiverr (qui trovi il sito ufficiale) è un’altra valida opzione per chi è in cerca di canali YouTube in vendita.

Nel caso di Fiverr hai a disposizione due opzioni:

  • Pagare un creator per dare vita ad un canale YouTube, partendo praticamente da zero. Spesso ci sono servizi associati anche di gestione del canale;
  • Acquistare un canale YouTube già esistente, ed in tal caso puoi visualizzare tutti i suoi dettagli, in termini di nicchia, engagement ed iscritti.

Per individuare l’opzione più adatta al tuo progetto puoi utilizzare i filtri e scegliere il tuo canale in base a diverse caratteristiche. Eccone alcune:

  • la categoria di contenuti;
  • il tuo budget;
  • i tempi di consegna;
  • le recensioni che ha il venditore.

Inoltre, per ogni opzione trovi tutti i dettagli relativi sia al servizio offerto sia al venditore. In questo modo, prima di spendere i tuoi soldi avrai la certezza di aver scelto l’opzione giusta sotto ogni punto di vista.

I costi partono da 5 € per poi crescere in base alle caratteristiche del progetto. Compra ora il tuo canale YouTube cliccando qui.

Sito ufficialeit.fiverr.com
Qualità dei canaliEccellente
Monetizzazione attiva sui canaliA seconda del pacchetto scelto
AccessoA partire da 24h
Numero canali disponibili1.800+
SupportoVia email

3. 123accs

comprare canali youtube

123accs (qui trovi il sito ufficiale) è il servizio più adatto a chi ha bisogno di comprare più canali YouTube. Quindi, è la soluzione ideale per chi si approccia a questo social con l’idea di avere più progetti o per un’agenzia che deve a sua volta rivendere dei canali.

Altra caratteristica di 123accs sta nel fatto che i canali in vendita non sono monetizzati. Ciò abbassa di molto i costi, adattandoli anche a chi ha un budget davvero ridotto. Inoltre, si tratta di un sito davvero facile da usare, seppur in lingua inglese.

Detto ciò, si tratta di account PVA (Phone Verified Account), ovvero di canali che hanno già passato la verifica del numero di telefono, per cui non dovrai effettuare questo passaggio da parte tua, che può portare via molto tempo nel caso di canali multipli.

Di certo 123accs non è la scelta migliore se hai ipotizzato di compare un canale YouTube già avviato. Tuttavia, se vuoi partire da zero, con uno o più canali già verificati, allora qui potrai siglare dei buoni affari.

Sito ufficiale123accs.com
Qualità dei canaliMolto buona
Monetizzazione attiva sui canaliNo
AccessoDa 8 a 24 ore
Numero canali disponibili40 a settimana
SupportoVia email e Discord

4. Trustiu

comprare canale youtube monetizzato

Trustiu (qui trovi il sito ufficiale) a differenza dell’opzione precedente è più indicato per chi ha bisogno di comprare un canale YouTube monetizzato.

Infatti, a tua disposizione c’è una vasta gamma di canali di elevata qualità con tanto di:

  • community già formata;
  • numero di visualizzazioni costante;
  • elevata riprova sociale nella community di riferimento.

Di certo, non è la soluzione per chi vuole risparmiare. Infatti, i costi partono da circa $ 1.000 per superare anche i $ 20.000 (in base all’offerta disponibile).

Per ogni singolo canale trovi tutta una serie di informazioni utili, dal numero di abbonati ai compensi generai. Inoltre, sono disponibili opzioni per diverse lingue, anche se quelle in italiano sono rare.

Se possiedi un buon budget e desideri comprare un canale YouTube monetizzato, magari come forma di investimento, Trustiu è da prendere in forte considerazione.

Sito ufficialewww.trustiu.com
Qualità dei canaliMolto buona
Monetizzazione attiva sui canali
AccessoImmediato
Numero canali disponibili1.000+
SupportoVia ticket ed email

Quanto costa acquistare un canale YouTube?

canale youtube monetizzato in vendita

Dedichiamo una parte dell’articolo ad un aspetto cruciale di questa operazione: quanto costa acquistare un canale YouTube? Quali sono i parametri da valutare prima di decidere se comprare o meno un account?

I fattori da considerare per stabilire il giusto prezzo di mercato di un canale YouTube sono diversi. Vediamo qui di seguito i principali:

  • il numero di iscritti (e l’autenticità degli stessi);
  • le interazioni (like, commenti, visualizzazioni…) ricevute in media;
  • la riconoscibilità e l’autorevolezza del canale;
  • la nicchia di mercato a cui il canale si rivolge;
  • l’anzianità dell’account.

Generalmente, come prezzo si parte da poche decine di euro per i canali creati di recente e con pochi iscritti, fino ad arrivare anche a cifre molto importanti nel caso di canali con milioni di iscritti, con una certa importanza per quanto riguarda una determinata categoria di contenuti e milioni di visualizzazioni mensili.

N.B. Se decidi di acquistare un canale senza la monetizzazione attiva o che genera poco traffico ti informo che puoi velocizzare la sua crescita acquistando pacchetti di interazioni.

Per maggiori informazioni leggi adesso le nostre guide dedicate ai servizi di crescita su YouTube:

Comprare account YouTube è legale?

Come già detto in precedenza, la pratica d’acquisto di un canale YouTube è molto più diffusa di quello che si possa pensare. Essa è lecita da un punto di vista legale, ma ci sono dei punti sui quali fare attenzione per non incappare in problemi.

canale youtube monetizzato

Infatti, YouTube potrebbe non prendere di buon occhio il fatto che il luogo dal quale si gestisce un canale cambi in maniera repentina. Ad esempio, acquistare un canale indiano e gestirlo poi dall’Italia potrebbe insospettire il programma e spingerlo a sospendere la sua attivazione.

Un altro problema è relativo alla foto del profilo ed al nome del canale. Anche in questo caso, è consigliato aspettare qualche giorno prima di modificarlo e di non cambiare tutto in una sola volta. Così facendo, darai la possibilità a YouTube di abituarsi alla nuova gestione senza insospettirsi minimamente.

Infine, anche la password andrebbe modificata dopo qualche giorno (potrai farlo da qui), mentre per quanto riguarda l’account AdSense al quale collegherai il tuo canale, deve essere sempre verificato. Inoltre, ricorda di non accedere utilizzando una VPN.

Per account AdSense verificato si intende un account su cui hai già ricevuto soldi in passato in seguito alla verifica del Pin per via postale, o che è già stato approvato su altri canali YouTube in precedenza.

Ovviamente, non ti conviene mai cancellare i video già presenti sul canale. Tale azione potrebbe andare ad alterare i parametri da rispettare per attivare la monetizzazione e di conseguenza, perdere il vantaggio proveniente dall’acquisto di un account già avviato.

Quindi non preoccuparti: comprare un canale YouTube è assolutamente legale, e con un po’ d’attenzione, potrai iniziare senza problemi il tuo progetto, già pronto a monetizzare.

Domande frequenti e risposte

Siamo arrivati alla conclusione di questo articolo su come comprare un canale YouTube. Ma, ancor prima di terminare, vediamo in quest’ultima sezione alcune domande poste di frequente sull’argomento, al fine di risolvere eventuali dubbi permasti nel lettore.

👉 Quanto costa un canale YouTube?

Il prezzo di un canale YouTube varia in base alla sua “qualità”, ovvero secondo i parametri che ne permettono la monetizzazione. Quindi, più alto sarà il numero di iscritti, visualizzazioni, like e condivisioni, più il suo valore sarà importante. Un altro fattore molto rilevante nel determinarne il prezzo è il fatto di essere pulito, ovvero privo di segnalazioni da parte della piattaforma stessa.

👉 Dove comprare canali YouTube di qualità?

Se desideri comprare un canale YouTube e non vuoi ricevere brutte soprese (truffe o canali non validi) è sempre consigliato di rivolgersi a siti e marketplace affidabili come ad esempio Fameswap. Così facendo, potrai svolgere tutte le operazioni necessarie in piena sicurezza e tranquillità.

👉 Dove vendere canale YouTube?

Se invece la tua volontà è quella di vendere un canale YouTube, allora lo strumento che più ti tutela durante questo processo è sicuramente Fameswap. Per iniziare tale operazione ti basterà effettuare il login e seguire le istruzioni.