Come spiare Telegram: migliori app e strategie del 2021

come spiare telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Cerchi di capire come spiare Telegram? Vuoi sapere quali sono le migliori app per tale scopo e se è possibile spiare Telegram a distanza? Sei capitato nel posto giusto!

Uno dei segreti per essere un influencer di successo è riuscire a stabilire un rapporto diretto con la propria community. Uno dei mezzi più comuni in questo senso sono le chat di Telegram. Allo stesso modo, i giovanissimi le utilizzano per entrare in contatto con tantissime persone e non sempre tutti hanno delle buone intenzioni.

Di conseguenza, tanto per un creator in ascesa in cerca di ispirazione, quanto per un genitore preoccupato per un figlio troppo legato al suo smartphone, riuscire a mettere le mani su tali canali, risulta essere un’operazione necessaria da compiere.

Qualunque sia la tua finalità, di seguito, troverai le migliori app per spiare Telegram e qualche trucchetto che ti consenta di fare lo stesso, gratis, a distanza e senza l’ausilio di software. Quindi, non perdiamo altro tempo, ed iniziamo subito.

Come spiare Telegram: un’introduzione

Prima di iniziare a parlare delle diverse metodologie che ti permettono di spiare Telegram è bene spendere qualche parola affinché tu abbia una più completa comprensione del suo funzionamento.

La prima cosa da dire è che Telegram è un’app di origine russa che, come WhatsApp, fornisce un servizio di messaggistica istantanea. Utilizzandolo, potrai comunicare tramite chat con persone di cui possiedi il numero di telefono.

Quello che molti non sanno è che Telegram permette di comunicare anche utilizzando solo l’username. Così facendo, è possibile sia interagire con gli altri utenti (ad esempio, all’interno dei diversi canali) mostrando il nickname come unica informazione, sia essere trovato tramite ricerca all’interno della piattaforma stessa.

Per attivare tale opzione ti basta fare “tap” sul pulsante in alto a sinistra, andare su “impostazioni” e poi su “privacy e sicurezza”.

Le chat all’interno di Telegram sono di due tipi: normali e segrete. Le prime, pur essendo protette da un livello sicurezza alto, non hanno grandi differenze strutturali rispetto a quelle degli altri social.

Mentre le seconde, oltre a non permettere di effettuare degli screenshot, si autodistruggono diventando irrecuperabili. Tuttavia, di seguito ti mostrerò come accedere ad entrambe le tipologie di chat.

Ma prima di continuare, voglio ricordarti che spiare i contenuti di uno smartphone è un reato punibile dalla legge. L’articolo che stai per leggere è redatto solo a scopo puramente informativo e l’autore non si assume nessuna responsabilità circa l’uso illecito delle indicazioni e delle nozioni contenute in questa pagina.

Migliori app per spiare Telegram

Continuiamo elencando le tre migliori app sul mercato che ti consentono di spiare Telegram e conoscere tutte le informazioni relative ad un altro profilo.

1. Mspy

Una valida app per spiare Telegram e tenere sotto controllo un profilo è di certo mSpy (qui trovi il sito ufficiale). Questa piattaforma permette di visualizzare buona parte dei movimenti di un’altra persona.

Ovviamente, non fanno eccezione i social. Quindi, grazie a mSpy potrai controllare tutti i i contatti, le chat e le foto caricate su Telegram, riuscendo ad ottenere una conoscenza completa del profilo di un competitor o di un’altra persona a te vicina.

si può spiare telegram

Ma le sue funzioni non si fermano certo qui. Infatti, mSpy ti permette di avere sotto controllo tutto il traffico correlato alle normali chiamate, sia in entrata che in uscita. Allo stesso modo, anche la geolocalizzazione e le app scaricate non saranno più un segreto. Se desideri avere un’idea più chiara del suo funzionamento visita la demo (la trovi a qui).

L’uso di tale app non è complicato: il primo passo è creare un account. Dopodiché, dovrai scaricare l’applicazione sul telefono che desideri avere sotto il tuo controllo. Ciò richiede pochi secondi, il tempo di inscenare una finta chiamata o un’altra scusa banale per restare dal solo con il telefono.

Se poi ti è possibile, il modo più valido per raggiungere il tuo obiettivo è quello di regalare uno telefono cellullare con l’app già installata in precedenza. Inoltre, sappi che una volta istallata l’app di mSpy su un dispositivo, questa sarà invisibile. Quindi, il possessore del cellulare non saprà mai di essere controllato.

spiare telegram

Quindi, puoi stare tranquillo che usufruendo dei servizi messi a disposizione di mSpy, potrai avere a tua disposizione tutte le informazioni che girano su di un cellulare, di conseguenza, spiare Telegram diverrà molto semplice.

2. Flexispy

Un altro strumento molto utile al fine di spiare Telegram a distanza è Flexispy (qui trovi il sito ufficiale). Si tratta di un’applicazione che ti permette di leggere i contenuti di un dispositivo (fisso o mobile) come se fosse un libro aperto.

Chat, foto e contatti saranno visibili tanto per Telegram quanto per tutti gli altri social network principali.

come spiare le chat di telegram

Come avrai già intuito, le sue potenzialità non si fermano alla sola messaggistica. Infatti, potrai avere sotto controllo anche il contenuto della galleria, registrare le chiamate e, se lo desideri, utilizzare il dispositivo come un microfono ambientale. Per una lista più accurata delle sue funzioni e del suo layout puoi cliccare qui.

Per alcuni modelli di smartphone è disponibile un utilissimo sistema di keylogger che, riuscendo a registrare tutti i caratteri digitati, ti permette di risalire ad un’eventuale password.

Per iniziare le tue indagini, dovrai installare Flexispy sul dispositivo che desideri controllare. L’operazione richiede un attimo, tuttavia se dovessi avere dei problemi a trovare la giusta occasione, sul sito ufficiale è possibile acquistare diversi prodotti sui quali è già stata installata l’applicazione, per poi regalarli alla persona che ti interessa.

app per spiare telegram

Sono disponibili diversi tipi di abbonamento. Ovviamente, il costo si alza all’aumentare del numero di funzioni che avrai a disposizione. Tuttavia, se vuoi spiare i messaggi di Telegram, Flexispy è quello che fa per te.

3. Hoverwatch

La terza app all’interno della nostra lista di strumenti per spiare Telegram è Hoverwatch (qui trovi il sito ufficiale). Molto utilizzata in Italia, questa piattaforma ti permette di avere un controllo completo delle informazioni che girano su di un telefono.

spiare telegram a distanza

Grazie a Hoverwatch potrai ascoltare tutte le chiamate e visualizzare tutti i messaggi, sia quelli collegati ai social network che i comuni SMS, di conseguenza spiare Telegram sarà uno scherzo. Anche la geolocalizzazione non sarà un problema, in quanto lo stesso vale per la lista dei contatti.

Per utilizzarla, dovrai registrati al sito ufficiale (puoi farlo da qui) e scaricare l’applicazione sul cellullare che ti interessa. Dopodiché, potrai iniziare a recuperare tutte le informazioni di cui hai bisogno dalla tua dashboard online. Una volta installata, Hoverwatch è invisibile.

come spiare telegram a distanza

Esistono diversi tipi di abbonamenti, che ti permettono di avere sotto controllo fino a 25 dispositivi differenti, il costo per ognuno di essi non è mai troppo elevato. Del resto, non è un caso se Hoverwatch è installata su più di un milione di telefoni. Scopri tutti i vantaggi derivanti dal suo utilizzo cliccando qui.

Spiare Telegram gratis senza installare software

Adesso è il momento di descrivere un piccolo trucco che, se messo in pratica, ti aiuta a spiare Telegram gratis, senza l’ausilio di programmi o applicazioni. Tutto si traduce in pochissimi step che provvederò a lasciarti qui di seguito.

La prima cosa da fare è trovare il modo di avere il telefono che desideri avere sotto controllo per poi accedere alla versione browser di Telegram. Una volta che visualizzerai il QR code dovrai effettuarne lo scan.

come spiare telegram gratis

A questo punto, hai la possibilità di accedere all’account Telegram della persona che ti interessa ogni volta che vuoi, senza avere sempre il suo cellulare a tua disposizione, senza installare app, ma soprattutto, senza pagare alcuna cifra in denaro.

Per contro, tale pratica ha dei punti deboli. In primo luogo, non sempre si ha la possibilità di restare da soli con il cellulare, senza parlare del fatto che se il telefono in questione è bloccato, dovrai essere a conoscenza del segno di sblocco o addirittura del codice pin.

Inoltre, alcuni utenti hanno attive le notifiche sugli accessi. Tale funzione permette di sapere se qualcuno effettua l’accesso tramite un dispositivo fisico diverso da quello usuale. Di conseguenza, il possessore è in grado di capire che c’è qualcosa che non va e potrebbe alzare la guardia, bloccando eventuali login indesiderati.

come spiare i messaggi di telegram

Bene, questo articolo dove abbiamo discusso come spiare Telegram è giunto al termine. Spero che quanto letto ti sia stato di aiuto. A me non resta che ringraziarti e ricordarti di nuovo che quanto scritto ha solo uno scopo puramente informativo e che spiare Telegram, Instagram, WhatsApp o comunque i contenuti di uno smartphone è un reato punibile dalla legge.