Come spiare Messenger: tecniche per tutte le esigenze

come spiare messenger 1
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Vuoi sapere come spiare Messenger senza installare app? Oppure desideri capire come non farsi spiare su Messenger? Sei nel posto giusto!

I social network sono uno strumento importantissimo sia per la gestione del proprio business sia per mantenere i nostri rapporti con amici e parenti. Di conseguenza, riuscire ad accedere ai profili degli altri, potrebbe ad esempio fornirti un vantaggio molto importante sui tuoi competitor. Oppure potrebbe aiutarti a seguire i movimenti di un figlio un po’ ribelle.

Per tale scopo, abbiamo provveduto a stilare una lista delle migliori mosse da compiere, in modo da farti capire come spiare Messenger, con o senza app. Inoltre parleremo di come fare per evitare di farsi spiare.

Come spiare Messenger: migliori app disponibili

Iniziamo subito con il dire che, se desideri spiare Messenger, il modo migliore per raggiungere risultati importanti è quello di affidarsi alle app dedicate a questo scopo. Infatti, tali strumenti ti permettono di avere un quadro completo di tutto il traffico che passa tramite le chat.

Ed a seguire andremo ad analizzare le migliori tre sul mercato, così da offrirti la possibilità di scegliere quella che più si addice alle tue esigenze.

Tuttavia ricorda: spiare Messenger, Instagram, WhatsApp o comunque i contenuti di uno smartphone è un reato punibile dalla legge. L’articolo che stai per leggere è redatto solo a scopo puramente informativo e l’autore non si assume nessuna responsabilità circa l’uso illecito delle indicazioni e delle nozioni contenute in questa pagina.

1. Mspy

Uno degli strumenti più validi per controllare e spiare Messenger è senza dubbio mSpy (qui trovi il sito ufficiale): utilizzando questa app spia sarai in grado di visualizzare buona parte dei contenuti del traffico relativo al cellulare di un’altra persona.

Di conseguenza, visualizzare le chat o le foto relative a Messenger sarà un gioco da ragazzi. Tramite mSpy, potrai ottenere una conoscenza completa del profilo di un competitor o di un’altra persona a te vicina.

spiare messenger

Tra le varie funzioni, è possibile visionare anche il traffico tradizionale (sms e chiamate) sia in entrata che in uscita. Allo stesso modo, sarai a conoscenza di tutte le app scaricate e della posizione del telefono stesso, tramite la geolocalizzazione.

Se desideri farti un’idea di tutte le possibilità offerte da questa app, ti consiglio di dare un’occhiata alla sua demo, non crederai ai tuoi occhi. La trovi cliccando qui.

Il suo utilizzo è altrettanto portentoso quanto semplice. Il primo step è cliccare qui e creare un account. Un volta fatto ciò, dovrai provvedere a scaricare l’applicazione sul telefono del quale desideri conoscere i movimenti. Per eseguire tale azione, avrai bisogno di pochi secondi.

Ad esempio, puoi inscenare una falsa chiamata o una finta ricerca di informazioni in rete con il telefono della persona che desideri tenere sotto controllo. Tuttavia, il modo più efficiente per raggiungere il tuo scopo è regalare un cellullare con l’app già installata in precedenza.

Dopodiché, l’app sarà completamente invisibile ed il possessore del telefono non saprà mai di essere sotto controllo.

come spiare messenger di una persona

Un campo in cui questa app viene utilizzata in maniera estensiva è il parental control ed in effetti mSpy è tra le app più scaricate dai genitori che hanno bisogno di controllare i propri figli.

2. Flexispy

Una seconda possibilità da prendere in considerazione quando ti chiedi come spiare Messenger di una persona è Flexispy (qui trovi il sito ufficiale). Si tratta sempre di un applicazione, anch’essa leader di mercato, che come la precedente ti permette di visualizzare tutti i movimenti relativi ad un computer o cellullare.

Spiare Messenger non sarà un problema, in quanto tutto il traffico relativo ad un altro dispositivo sarà a portata di un semplice clic.

come spiare messenger da un altro telefono

Ovviamente, non si parla solo del traffico relativo ai social network: acquisire foto, registrare telefonate ed utilizzare il dispositivo stesso come un microfono ambientale, sono solo alcune delle possibilità messe a disposizione da Flexispy.

Per alcuni modelli di smartphone, avrai anche la possibilità di utilizzare un keylogger, che permette di registrare tutti i caratteri digitati e di conseguenza, risalire a password e dati sensibili. Puoi avere un assaggio degli strumenti di questa app cliccando qui.

La procedura di installazione è semplice, ti basta installarla sul dispositivo che desideri controllare. Inoltre, qui sul sito ufficiale hai la possibilità di acquistare prodotti sui quali è già presente Flexispy.

spiare messenger

Le modalità di abbonamento sono diverse, e con l’incremento del costo aumentano anche le funzioni a tua disposizione, anche se va detto che i prezzi si mantengono sempre accessibili.

In ogni caso, prima di effettuare il pagamento vero e proprio è possibile constatare se il dispositivo che desideriamo controllare rientri in quelli compatibili con l’app stessa. Trovi maggiori dettagli cliccando qui.

3. Hoverwatch

La terza app che presentiamo all’interno di questa lista di strumenti per spiare Messenger è Hoverwatch (qui il sito ufficiale). Anche qui si parla di uno strumento validissimo quando si desidera controllare l’account di un’altra persona.

Le sue diverse funzioni ed il fatto di diventare invisibile una volta installata, hanno fatto sì che diventasse una delle più utilizzate in Italia per il controllo parentale.

come spiare messenger Hoverwatch

Grazie a Hoverwatch potrai accedere alle chat di Messanger senza nessun problema. Allo stesso modo, visualizzare SMS, consultare la cronologia delle chiamate, accedere alla fotocamera ed il microfono e tracciare tutti i movimenti del telefono controllato non sarà difficile.

Lo stesso discorso vale per tutti i social network (Facebook, Instagram etc…) e tutta l’attività sui motori di ricerca. Inoltre, il suo utilizzo è abbastanza semplice: non hai altro che registrarti su questa pagina, effettuare l’installazione sul dispositivo che desideri avere sotto controllo e dare il via al tuo monitoraggio tramite la dashboard online di Hoverwatch.

Spiare Messenger senza installare app

Analizziamo adesso come fare per spiare Messenger senza app o senza avere un accesso diretto al telefono della vittima.

La prima possibilità, valida soprattutto quando la persona da controllare è un figlio o il partner, è quella di accedere a Messenger dal computer. Infatti, molte persone non effettuano il logout dal profilo, di conseguenza, ti basterà un solo clic per visualizzare tutte le chat.

Tuttavia, non sempre tutto è così semplice, di conseguenza, bisogna ingegnarsi un po’ di più. Quindi, è il momento di introdurre l’uso dei keylogger.

Questi sono strumenti che ti permettono di registrare tutti i tasti premuti su una tastiera. Di conseguenza, riuscirai, ad esempio, a recuperare la password dell’account Facebook di un’altra persona per poi accedere a Messenger.

spiare Messenger senza installare app

Riuscire a recuperare i migliori tool di questo tipo non è difficile, ti basta una breve ricerca in rete. Uno dei più validi è Family KeyLogger (lo trovi cliccando qui). Occupa pochissimo spazio in memoria ed una volta installato può essere reso invisibile.

Allo stesso modo, Elite Keylogger (qui il sito ufficiale) è un software molto valido sia per Mac che per Windows che, oltre ai tasti digitati, ti permette di conoscere anche i siti visitati ed il traffico email.

Come non farsi spiare su Messenger

Abbiamo visto come spiare Messenger, adesso è il momento di capire come non farsi spiare su Messenger. Le precauzioni da seguire non sono molte, ma se seguite, ti permetteranno un livello di sicurezza abbastanza alto, che ti consentirà di utilizzare il tuo profilo in maniera tranquilla.

La prima accortezza è relativa alla password: deve essere lunga almeno 15/20 caratteri misti (numeri, lettere e simboli). Ancora meglio sarebbe inserire dei caratteri speciali come ad esempio: ±, §, ¿ etc… Inoltre, è cosa buona modificarla frequentemente.

Un altro metodo molto valido è quello di attivare l’autenticazione a due fattori. Ciò significa che, oltre ad inserire la password direttamente dall’app, dovrai utilizzare per il login anche un codice usa e getta ricevuto via SMS. Così facendo, diventa molto difficile accedere a Messenger anche se si dovesse conoscere la password d’accesso.

Se non hai attiva questa funzione, puoi farlo adesso cliccando qui, accedere alla voce “Impostazioni“, poi “Protezione e accesso” andare su “Modifica” e seguire le istruzioni alla voce “Usa l’autenticazione a due fattori“, cliccare su “Configura” e poi su “Attiva“.

Inoltre, è importante anche bloccare gli accessi non autorizzati, e impostare la ricezione di una notifica ogni volta che qualcuno accede alla tua app. Puoi attivare questa funzionalità sempre tramite il menù “Impostazioni“.

Un’altra accortezza importante è quella di evitare le reti wi-fi, soprattutto quelle pubbliche. L’ideale sarebbe avere sempre attiva una VPN: una rete privata virtuale che riesce a nascondere i tuoi dati e la tua reale posizione a chi ha cattive intenzioni o vuole solo spiarti.

Infine, anche se un po’ banale, cerca di non condividere con nessuno la tua password (compresi familiari, amici e partner), evitando in questo modo che qualcuno possa accedere al tuo profilo.

Come non farsi spiare su messenger

Anche questo articolo su come spiare Messenger è giunto al termine. Sono certo che le informazioni riportate ti abbiano schiarito le idee. Se dovessi avere bisogno di altre nozioni relative al mondo del web, ti consiglio di consultare la bacheca del nostro blog Neon Marketing, dove di certo, troverai quello che cerchi!