Come spiare Facebook: migliori app e tecniche del 2021

Come spiare Facebook
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Come spiare Facebook? Come farlo senza essere amici o senza il telefono della vittima? Quali sono le migliori app per questo lavoro? Tutte le risposte nell’articolo che segue!

Essere a conoscenza di quello che avviene sui social ti permette di avere un’enorme dose di informazioni sulla vita di un’altra persona. Questo è un vantaggio importante quando si vogliono conoscere le mosse di un competitor oppure le abitudini di un figlio troppo riservato.

Per tale motivo, abbiamo provveduto a stillare una lista delle migliori opzioni, in modo da capire come spiare Facebook di un’altra persona anche senza essere amici oppure senza possedere il telefono della vittima.

Spiare Facebook dal cellulare: migliori 2 app

Iniziamo questo articolo elencando le due migliori app sul mercato, che ti consentono di spiare Facebook e conoscere tutte le informazioni relative ad un altro profilo.

1. mSpy

Uno strumento validissimo per tenere sotto controllo un profilo e spiare Facebook senza problemi è mSpy (qui trovi il sito ufficiale). Grazie a questa app riuscirai a visualizzare buona parte dei movimenti di un’altra persona.

Ovviamente non fanno eccezione i social. Quindi grazie a mSpy, potrai controllare tutti i gli amici, le chat e le foto caricate su Facebook, riuscendo ad ottenere una conoscenza completa del profilo di un competitor o di un’altra persona a te vicina.

spiare facebook

Inoltre, è possibile tenere sotto controllo anche tutto il traffico relativo alle chiamate e gli sms, sia in entrata che in uscita. Lo stesso vale per la geolocalizzazione e le applicazioni scaricate. Per avere un’idea su come funziona questa app per spiare Facebook puoi dare un’occhiata alla demo cliccando qui.

Utilizzare tale app è abbastanza semplice: per iniziare ti basta cliccare qui e creare un account. Dopodiché, dovrai scaricare l’applicazione sul telefono che desideri tenere sotto controllo. Per quest’ultima operazione ti serviranno solo pochi secondi (magari puoi farlo fingendo una telefonata o controllando qualche informazione su internet).

Tuttavia, il modo migliore per assicurarti una buona riuscita del tuo piano resta sempre quello di regalare uno telefono cellullare con l’app già installata in precedenza.

Una volta istallata, l’app non sarà visibile e perciò l’utilizzatore finale non potrà accorgersi in alcuni modo di essere controllato.

come spiare un profilo facebook

Concludendo, si può affermare che utilizzando questa app, potrai avere sotto controllo tutti i fattori relativi ad un profilo Facebook. Del resto, mSpy è una delle soluzioni più adottate per il controllo parentale.

2. Flexispy

Un’altra valida scelta quando si desidera spiare un profilo Facebook è Flexispy (qui trovi il sito ufficiale). Si tratta di un’app che ti permette di controllare a 360 gradi tutto ciò che accade su un computer o un cellulare.

Le sue funzioni avanzate ti permettono di controllare l’account di un’altra persona come se fosse il tuo. Tutte le chat, i post e le storie caricate saranno visualizzabili con dei semplici clic, sia per Facebook che per tutte le altre applicazioni.

come spiare facebook di un altra persona

Ma le sue potenzialità non si limitano di certo ai soli social network. Infatti, esistono funzioni che ti permettono di visualizzare tutte le foto scattate, registrare le telefonate, o addirittura utilizzare il telefono stesso come un microfono ambientale. Puoi avere un assaggio delle sue potenzialità cliccando qui.

Inoltre, per alcuni modelli di smartphone, è possibile effettuare un’operazione di keylogger riuscendo a registrare tutti i caratteri digitati e risalire ad un’eventuale password.

Per utilizzarla dovrai installarla sul telefono (o il dispositivo) di cui desideri conoscere i movimenti. Anche sul sito ufficiale è possibile acquistare dispositivi sui quali è già stata installata l’applicazione.

app per spiare facebook

Inoltre, sono disponibili diversi tipi di abbonamenti, dove per ogni fascia le funzioni a tua disposizione aumentano. In ogni caso, prima di effettuare il pagamento vero e proprio è possibile constatare se il dispositivo che desideriamo controllare rientri in quelli compatibili con l’app stessa. Trovi maggiori dettagli cliccando qui.

Come spiare Facebook senza il telefono della vittima

Dedichiamo uno spazio anche alle metodologie che ti permettono di tenere sotto controllo un profilo Facebook e spiarlo senza troppe difficoltà senza avere un accesso diretto al telefono della vittima.

Il primo metodo, più semplice e banale, è applicabile quando si vuole tenere sott’occhio un figlio o il proprio partner e consiste nell’accedere a Facebook dal computer. Molto spesso gli utenti non effettuano il logout dal profilo, ragion per cui ti sarà sufficiente naviafare su Fb per visualizzare contenuti e chat.

Purtroppo non sempre è così semplice, di conseguenza, nasce il bisogno di trovare un’altra strada. A tale proposito, bisogna parlare dei keylogger. Si tratta di strumenti che ti permettono di registrare tutti i tasti premuti su una tastiera. In questo modo potrai ad esempio recuperare la password dell’account Facebook di un’altra persona.

In rete non è difficilissimo trovarne. Esistono diverse possibilità di scelta e tra i migliori si annovera prima di tutto Family KeyLogger (lo trovi cliccando qui), che occupa pochissimo spazio in memoria e può essere reso invisibile una volta installato.

Un’altra opzione ugualmente valida è Elite Keylogger (qui il sito ufficiale): si tratta di uno strumento software che funziona sia per Mac che per Windows e ti permette di recuperare oltre alle password digitate, anche i siti visitati ed il traffico di posta elettronica.

Come spiare Facebook senza essere amici

Analizziamo adesso il caso particolare in cui tu desideri avere sotto controllo il profilo di un’altra persona, nonostante l’account non sia all’interno della tua lista di amici.

Come detto in precedenza, si può sempre optare per le app sopracitate mSpy e Flexispy che ti permettono di visionare tutti i movimenti di un’altra persona, di conseguenza ti lasciano spiare Facebook senza difficoltà.

Se invece non hai intenzione di utilizzare tale strumento, esiste un’altra strada: creare un profilo fake, e chiedere l’amicizia al contatto che desideri controllare.

Ovviamente, per non essere scoperti, tutta l’operazione ha bisogno di essere effettuata con un certo criterio, rispettando determinati fattori. Sicuramente, il tuo profilo fake dovrà apparire come uno reale.

Di conseguenza, dovrai postare contenuti e caricare foto. Il modo migliore di fare una cosa del genere è trattare argomenti distaccati dai tuoi interessi, ma dei quali hai una buona conoscenza, in modo tale da sapere cosa dire, se e quando qualcuno commenterà i tuoi post.

Il ritmo di pubblicazione deve essere regolare come quello di un profilo autentico e nel caso tu dovessi prenderti una pausa, ricorda di giustificarla con un post, dicendo che vai in vacanza o qualcosa del genere.

Per quanto riguarda il numero di amici, non chiedere l’amicizia alla persona che ti interessa fino a quando il numero dei tuoi contatti non sia abbastanza grande da risultare credibile.

Se desideri accelerare il processo, esistono diverse piattaforme che offrono l’acquisto di amici a prezzi molto più che ragionevoli (trovi tutti i dettagli qui).

come spiare facebook senza essere amici

Siamo giunti alla fine di questo articolo. Ma prima di chiudere desidero ricordarti che spiare Facebook, Instagram, WhatsApp o comunque i contenuti di uno smartphone è un reato punibile dalla legge.

L’articolo che hai appena letto è stato redatto solo a scopo puramente informativo e l’autore non si assume nessuna responsabilità circa l’uso illecito delle indicazioni e delle nozioni contenute in questa pagina.