Come crescere su YouTube velocemente: 7 trucchi vincenti

come crescere su youtube

Come crescere su YouTube velocemente? Quali sono le migliori tecniche per emergere sulla piattaforma rossa?

Queste sono davvero delle belle domande, soprattutto se hai aperto da poco un canale, ti ci sei buttato dedicandoci anima e corpo, ma i risultati sperati non sono ancora arrivati. Quello che hai davanti non è uno spettacolo promettente: spendi tanto tempo, energia e denaro ma le visualizzazioni e gli iscritti hanno ancora cifre irrisorie.

Di conseguenza, ti ritrovi a pensare che crescere su YouTube sia quasi impossibile, ma non devi scoraggiarti: questo articolo è stato scritto proprio con lo scopo di aiutare tutti gli YouTuber, che come te, hanno la passione necessaria al successo, ma che si ritrovano con un canale ancora troppo giovane.

Infatti, di seguito troverai i 7 migliori trucchi per far crescere un canale YouTube e riuscire a raggiungere cifre importanti, tanto come numero di iscritti quanto come volume delle visualizzazioni, per poi acquisire notorietà e con essa una remunerazione soddisfacente.

Quindi mettiti comodo e diamoci dentro!

Come crescere su YouTube: migliori 7 strategie

Come ti ho appena accennato, di seguito trovi i migliori 7 trucchi su come crescere su YouTube velocemente. Buona lettura!

1. Crescere organicamente su YouTube

La prima strategia per far crescere un canale YouTube è la più importante: pubblicare video di qualità con cadenza regolare. Infatti, queste sono le basi per la creazione di una community solida ed un canale di successo.

A tal fine, crea un calendario editoriale e rispettalo, così da rendere i tuoi video un appuntamento fisso nella routine dei tuoi iscritti.

Sul piano della qualità tecnica, l’ideale sarebbe quello di utilizzare l’attrezzatura appropriata per fare video YouTube.

Se non la possiedi o ti è impossibile investire in acquisti in tal senso, non devi preoccuparti: colmerai tale lacuna con i contenuti ed un passo, anzi un video, alla volta la tua nicchia crescerà regolarmente.

Inoltre, ti consiglio fortemente di avvalerti dell’appoggio di YouTube Start (qui trovi il sito ufficiale). Si tratta di corso che ti aiuta ad avviare, far crescere e monetizzare un canale YouTube partendo da zero.

YouTube Start è promosso da Marketers e ti consente di acquisire in breve tempo tutte le nozioni di cui hai realmente bisogno per far partire alla grande il tuo canale YouTube.

Ecco alcuni esempi di quello che imparerai:

  • l’esatto percorso da seguire per arrivare ai primi 1.000 iscritti;
  • come costruire una strategia di crescita organica, sostenibile e continua;
  • le cause che portano un canale a “morire”;
  • quali argomenti e quali video vengono spinti maggiormente dall’algoritmo di YT;
  • i trucchi per ottimizzare il tuo canale e moltiplicare le views dei tuoi video;
  • strategie e metodi per monetizzare il tuo canale (anche con pochi iscritti).

2. Utilizzare tool specifici

La seconda strategia che ti aiuterà a crescere su YouTube è quella di utilizzare i tool specifici nati a questo scopo. Nello specifico i migliori sul mercato sono 2:

  • TubeBuddy;
  • VidIQ.

Entrambi sono estensioni per Google Chrome e Firefox utilizzabili direttamente tramite browser web e presentano una versione free, utili a provare i servizi e poi decidere se fare l’upgrade ad una delle versioni premium disponibili.

Detto ciò, vediamo in dettaglio, di cosa stiamo parlando!

1. TubeBuddy

come crescere su youtube velocemente

TubeBuddy (qui trovi il sito ufficiale) è un tool che ti porterà ad avere un grande aumento di iscritti.

Esso ti permette di migliorare la produttività, la qualità e, soprattutto, ottimizzare i tempi di editing.

Le sue funzioni possono essere racchiuse in 4 aree differenti:

  • Produttività: una ventina di strumenti ideati per velocizzare il processo di creazione di nuovi video, anche automatizzando alcuni passaggi grafici come la realizzazione dell’anteprima e della schermata finale;
  • Ottimizzazione SEO: tool ideati per individuare ed utilizzare nel migliore dei modi le parole chiave all’interno dei tuoi video, aumentandone la visibilità ed aumentando i flusso di iscritti;
  • Promozione: funzionalità che automatizzano la pubblicazione dei tuoi video su altri social media, suggerendoti di volta in volta il migliore orario di pubblicazione;
  • Data & Research: suite di strumenti inerenti al processo di analisi di dati e statistiche sui video, anche in relazione alla tua concorrenza.

2. VidIQ

come crescere velocemente su youtube

VidIQ (qui il sito ufficiale) potenzia le funzioni base di YT, tramite strumenti di analisi SEO, statistiche, suggerimenti automatici, analytics e informazioni utili a per questo tipo di lavoro.

Con VidIQ farai crescere il tuo canale YouTube in poco tempo, andando a lavorare sulla velocizzazione del lato burocratico della fase di editing; del resto, la creazione di ottimi contenuti su YouTube è solo una parte del percorso per raggiungere la popolarità.

Infatti, “il lato oscuro” dell’essere un creator è lastricato di diversi passaggi estremamente noiosi e che al contempo, portano via diverse ore… Ma grazie a VidIQ tutto andrà più veloce!

Ecco alcune delle funzioni di VidIQ:

  • ricerca delle parole chiave per YouTube;
  • analisi dei competitor della tua nicchia;
  • notifiche sui trend di ricerca delle keyword;
  • analisi della velocità con cui le views arrivano ai tuoi video;
  • strumenti di produttività per velocizzare il tuo lavoro;
  • generatore di anteprime per i tuoi video;
  • statistiche in tempo reale dei tuoi contenuti.

3. Avvalersi di siti per l’acquisto di interazioni

Se vuoi far crescere il tuo canale YouTube devi prendere in considerazione la possibilità di acquistare interazioni.

Nello specifico mi riferisco all’acquisto di iscritti tramite siti specializzati.

La procedura è molto semplice, spesso si riassume in pochi step:

  • scegli l’opzione che più si addice alle tue esigenze;
  • indica l’url del tuo canale YouTube (o la tua username);
  • procedi al pagamento.

Questo tipo di operazione comporta diversi vantaggi, come l’innesco dell’effetto bandwagon (attirare altri iscritti incuriositi da una community già corposa) oltre all’aumento della tua appetibilità al fine di:

  • organizzare collaborazioni con altri creator;
  • guadagnare pubblicizzando alcuni brand;
  • vendere prodotti in affiliazione.

La lista dei siti che ti permettono di effettuare tale operazione è vasta, sotto ti lascio i link ai migliori in assoluto, invece, per approfondire l’argomento leggi la nostra guida dedicata al comprare iscritti YouTube.

MIGLIORI SITI PER COMPRARE ISCRITTI YOUTUBE

Valutazione: 4,7/5

Valutazione: 4,6/5

Valutazione: 4,4/5

4. Usare delle automazioni

Quando si parla di evoluzione di un canale è obbligatorio parlare anche dei bot. Infatti, il loro utilizzo è una delle tecniche più diffuse per far crescere un canale YouTube.

far crescere un canale youtube

Per bot si intende un software che automatizza le interazioni e quindi, velocizza i contatti con altri utenti e la piattaforma stessa.

Di solito, l’acquisto di un bot comporta un investimento minore rispetto ad altri servizi, come quelli offerti da siti o da tool. Viceversa, prima di riscontrarne gli effetti l’attesa sarà più lunga, ma i benefici sono sempre assicurati.

Tra i migliori bot per crescere su YouTube c’è TubeAsstist Pro III (qui il sito ufficiale), una delle prime automazioni nate per il tubo, ma che è rimasto sempre al passo coi tempi.

Utilizzando questo bot potrai giovare di diversi servizi, come ad esempio:

  • condivisione dei tuoi video con utenti targettizzati;
  • iscrizione in automatico ad altri canali;
  • scrittura commenti sotto i video altrui;
  • interazione con le dirette di YouTube.

A prescindere dalla sua validità, TubeAsstist Pro III non è l’unica opzione sul mercato.

Per una maggiore conoscenza su questo argomento, leggi la nostra guida ai migliori bot YouTube dove troverai tutte le informazioni per utilizzare alla perfezione i bot YT più potenti tra quelli disponibili sul mercato.

5. Sfruttare la pubblicità su YouTube

Un’altra strategia che ti consente di crescere su YouTube passa per l’utilizzo della pubblicità integrata nella piattaforma stessa.

come crescere su youtube 1

Infatti, fare uso di sponsorizzazioni è una delle tecniche più comuni fra gli youTuber in ascesa.

Questo perché permette di raggiungere un preciso target di utenti, il che rende più facile spingere il pubblico ad iscriversi al tuo canale oppure ad acquistare un tuo prodotto.

Le cosiddette YouTube Ads, ovvero le pubblicità sul Tubo, sono messe a disposizione dalla stessa piattaforma.

Per maggiori informazioni al riguardo leggi adesso il nostro articolo dedicato alle pubblicità su YouTube, dove troverai tutti i dettagli per far partire una campagna di ads di successo.

Infine, sappi che in rete ci sono di servizi ideati per fare tutto il lavoro al posto tuo. Uno dei migliori in tal senso è Sprizzy.

6. Crescere su YT grazie alle collaborazioni

crescere su youtube

Un’altra tecnica per crescere su YouTube è quella di organizzare collaborazioni con altri creator.

Si tratta di una metodologia scelta da tanti YouTuber, compresi quelli con centinaia di migliaia di iscritti.

Quindi, non farti prendere dalla timidezza o dalla paura di essere inopportuno: proponiti senza timori. Anche perché la validità di questa tecnica è più che assicurata!

Ovviamente, “il trucco” sta nel chiedere la collaborazione ad altri canali che trattano temi simili ai tuoi. Per essere più chiari:

Se il tuo topic è la storia non progetterai di fare video con un cuoco (anche se, a ripensarci un video sulle ricette degli antichi romani è una buona idea), ma ti avvicinerai ad un collega che tratta gli stessi temi (grandi battaglie, politica, etc…).

Questa partnership ti farà accedere ad una nuova nicchia di utenti, che già avendo la predisposizione ai tuoi contenuti e vedendoti collaborare con il loro beniamino, sarà spinta a seguirti quasi in automatico, facendo crescere il tuo canale di conseguenza.

Come già detto, quella delle collaborazioni è una delle tecniche più importanti per far esplodere il contatore delle views per i tuoi video. Tale concetto è riportato anche all’interno della nostra guida su come aumentare visualizzazioni YouTube.

7. Servirsi di app dedicate

come crescere su youtube velocemente

L’utilizzo di app dedicate è l’ultima tecnica per fare successo su YouTube. Il loro funzionamento è simile a quello dei bot e dei siti citati in precedenza.

Le app sono molto apprezzate dai più giovani, in quanto spesso i servizi offerti sono usufruibili a titolo completamente gratuito.

La possibilità di scelta è vasta ed i meccanismi cambiano da modello a modello, ma, tirando le somme, le casistiche sono 2:

  • mostrare i tuoi video ad un pubblico molto numeroso, però su piattaforme esterne;
  • creare una rete di mutua condivisione con altri utenti nella stessa app.

Nel secondo caso il numero delle view muta in base all’app: quelle più scaricate ti porteranno maggiori effetti e viceversa.

Tuttavia, devi tenere a mente che:

  • alcune app cambiano nome pur mantenendo sempre le stesse funzioni;
  • in generale i benefici ricavati da questa tecnica non sono mai davvero incidenti sulla crescita del tuo canale, quindi io ti consiglio sempre di utilizzarla come soluzione ausiliaria e sempre in coppia con una delle possibilità indicate nei punti precedenti.

Crescere su YouTube: conclusioni

Giunti al termine della nostra guida dedicata a come crescere su YouTube, tiriamo le somme di quanto detto fino a questo punto.

La prima cosa da ribadire è che per avere successo su YouTube devi investire soprattutto il tuo tempo. Infatti, per quanto necessarie, affidandoti soltanto alle tecniche che comportano l’investimento di denaro farai poca strada!

Quindi, se vuoi crescere su YouTube velocemente la prima preoccupazione deve essere quella di pubblicare contenuti:

  • di qualità;
  • inerenti alla tua nicchia di utenti;
  • curati tecnicamente;
  • a cadenza regolare.

A seguire dovrai integrare all’interno del tuo progetto l’utilizzo di tool come TubeBuddy e VidIQ perché essi ti permettono di salvare tempo prezioso nel processo di gestione del tuo canale, tempo che potrai dedicare alla creazione di contenuti di spessore.

Invece, per i contatti con gli altri canali si può optare per un bot come TubeAsstist Pro III, anche se quando si tratta di rispondere in maniera diretta a chi commenta i tuoi video o ti risponde dovrai impegnarti a farlo di tuo pugno, così da rendere più stretto il legame con chi interagisce con te.

In ultimo, ricorda che, specie all’inizio del tuo progetto, l’acquisto di interazioni ti permetterà di uscire subito dal mucchio di principianti e di farti conoscere dal tuo pubblico di riferimento!

Per approfondire quest’ultimo argomento, sotto ti lascio alcune delle nostre guide dedicate:

Picture of Andrea

Andrea

Andrea è imprenditore digitale e co-fondatore del progetto Neon Marketing. Esperto di social media, SEO e nuove tecnologie, condivide sul blog le migliori strategie ed i migliori tool per accrescere la propria presenza online.

Potrebbe interessarti anche: