Analisi canale YouTube: migliori tool per eseguirla al meglio

analisi canale youtube

Desideri effettuare l’analisi canale YouTube e far crescere il tuo progetto? Sei nel posto giusto! Di seguito ti presenterò i migliori servizi che ti permettono di eseguirla!

Dare vita ad un progetto sulla Piattaforma Rossa è una sfida avvincente, ma la concorrenza è davvero spietata. Di conseguenza, ogni piccolo fattore può fare la differenza per uscire dal mucchio e affermarsi nella propria nicchia di utenza.

Per tale motivo, è necessario che tu conosca i punti forti del tuo canale e riempia le lacune del tuo progetto, potenziando al massimo tutti i tuoi sforzi e le tue idee. Ma ciò è possibile solo effettuando un’analisi del canale YouTube. E tale lavoro è il fine ultimo dei tool di cui andremo a parlare tra poco.

Non perdiamo altro tempo, ed iniziamo subito!

I migliori 5 tool per l’analisi canale YouTube

Di seguito trovi i 5 migliori tool presenti in rete, che ti permetteranno un’analisi completa e a 360° del tuo progetto.

1. TubeBuddy

analisi canale youtube

TubeBuddy (qui trovi il link al sito ufficiale) è un estensione per browser che ti permetterà di effettuare un’analisi completa del tuo canale YouTube.

Per gestire al meglio il tuo progetto sul Tubo avrai a disposizione diversi strumenti. Questi renderanno molto più efficace la tua presenza su YouTube in termini di visualizzazioni e iscritti. Di conseguenza, anche i tuoi guadagni ne gioveranno.

Ecco alcuni esempi delle possibilità offerte da TubeBuddy:

  • Channel Valuation – analisi completa del canale da parte di un esperto;
  • Demonetization Audit – check per evitare la demonetizzazione il canale;
  • Health Report – analisi del canale per individuare i suoi punti di forza;
  • Channel Backup – salvataggio dei metadati di tutti i tuoi contenuti.

Sappi però che questa è solo la sezione dedicata all’analisi del tuo canale. Infatti, le potenzialità di questo tool vanno ben oltre. Per scoprire maggiori dettagli leggi ora la nostra recensione su TubeBuddy.

Infine, è bene sapere che questo tool presenta sia una versione gratuita sia una versione premium. Nel secondo caso, i costi partono da soli $2,5 al mese. Scopri di più sul sito di TubeBuddy, che trovi cliccando qui.

2. VidIQ

analisi account youtube

vidIQ (qui trovi il link al sito ufficiale) è un’altra estensione per browser che ti permette di monitorare il tuo canale YouTube a 360°.

Essa mette a tua disposizione una lunga serie di strumenti, tra questi c’è anche un tool per effettuare un’analisi completa del tuo canale YouTube.

Nello specifico mi riferisco alla funzione chiamata Channel audit tool. Tra le varie possibilità che essa offre c’è quella di conoscere l’andamento del canale negli ultimi 30 giorni. Ecco altri parametri che potrai monitorare:

  • visualizzazioni per ora;
  • numero degli iscritti (e tasso di crescita);
  • tempo di visione medio e totale;
  • video che fanno meno traffico;
  • contenuti che portano alla perdita di iscritti ed abbonati.

Da aggiungere che potrai controllare anche metriche più particolari come la lunghezza dei titoli e delle descrizioni.

A tua disposizione ci saranno anche tutti gli strumenti per settare questi campi al fine di ottimizzarli e agevolare la crescita del tuo canale. Scopri tutte le possibilità offerte leggendo la nostra recensione su vidIQ.

È utile sapere che vidIQ metta a tua disposizione anche tool gratuiti. Se poi decidi di passare ad una delle versioni premium, si parte da $5 al mese. Inizia ora cliccando qui.

3. YouTube Analytics

analisi di canale youtube

Un altro metodo per effettuare un’analisi canale YouTube è quello di usufruire della strumentazione messa a disposizione della piattaforma stessa: YouTube Analytics. Per accedere al pannello ti basterà andare sul tuo canale, cliccare sull’immagine di copertina in alto a destra e scegliere “YouTube Studio”.

Fatto questo, sul menù a sinistra ti basterà scegliere “Analytics” ed avrai una panoramica completa della tua produzione. Hai la possibilità di visionare i tuoi dati sia per l’intero canale che per il singolo video (come nell’immagine sopra).

Tramite tali informazioni, potrai capire quali sono i video che ti forniscono una maggiore interazione con il pubblico, come arrivano alla tua nicchia di utenza (tramite iscrizioni, suggeriti etc…) ed il coinvolgimento di chi guarda le tue creazioni, ovvero il tempo di visualizzazione (in ore).

In questo modo, potrai intuire quali sono i contenuti che vengono apprezzati di più rispetto ad altri e di conseguenza decidere come continuare la tua produzione.

4. YTtool

analisi del canale youtube

Se cerchi un tool per effettuare l’analisi canale del tuo YouTube che sia completamente free allora puoi prendere in considerazione YTtool (lo trovi qui).

Esso ti permette di conoscere l’andamento del tuo canale così da individuare la giusta strategia di crescita.

Ecco alcune delle operazioni che potrai effettuare con YTtool:

  • misurare l’andamento delle visualizzazioni, dei like e degli iscritti;
  • individuare le keyword associate ai tuoi contenuti;
  • controllare se i tuoi contenuti sono idonei all’algoritmo di Google.

Tutti i parametri ed i tool per effettuare l’analisi del tuo canale saranno gestite tramite un’unica dashboard. Prova ora YT Tool cliccando qui.

5. SocialBlade

Concludiamo questa selezione di tool per l’analisi canale YouTube con SocialBlade (qui il siti ufficiale). Si tratta di una piattaforma efficiente e molto facile da utilizzare, che ti permetterà di conoscere l’andamento del tuo canale e quello dei tuoi diretti competitor.

analisi canale youtube

Social Blade ti permette di visualizzare tutti i dati salienti del tuo canale rendendoli facilmente leggibili e consultabili. Inoltre, potrai analizzare anche i dati relativi ai video dei tuoi diretti competitor, in modo da comprendere appieno i punti di forza e di debolezza della concorrenza per poi muoverti di conseguenza.

Per ogni canale, saranno visualizzabili le informazioni più importanti come il numero delle views, gli abbonati, gli argomenti trattati etc. È possibile consultare anche l’andamento delle visualizzazioni e delle iscrizioni negli ultimi 30 giorni.

Questo tool ti permette di confrontare fino a tre canali allo stesso tempo, consentendoti di comparare l’andamento del tuo canale in maniera diretta con quello dei tuoi competitor e decidere la strategia da seguire.

Con Social Blade in modalità free, hai la possibilità di creare un account ed avere accesso a delle funzioni supplementari. Ad esempio, puoi selezionare fino a 5 canali e controllarne gli andamenti per confrontare i relativi parametri.

Passando alla versione premium, le funzioni a tua disposizione aumentano. Ad esempio avrai a disposizione la creazione di una “Report Card”, una scheda riassuntiva del tuo canale attraverso la quale esporre le potenzialità del tuo progetto, funzione utilissima quando si interagisce con potenziali partner commerciali.

Perché è importante l’analisi del canale YouTube

Concludiamo questo articolo evidenziando le motivazioni che rendono l’analisi del canale YouTube un’azione davvero molto importante.

La prima cosa da dire è che un’analisi così approfondita ti permetterà di comprendere quali sono i giusti parametri da seguire per la creazione di contenuti e, di conseguenza, sarai in grado di concentrare i tuoi sforzi nella giusta direzione.

Inoltre, analizzando il tuo canale da un punto di vista SEO, ti sarà più facile capire quali sono i topic da trattare e con quali metodi, permettendo all’algoritmo di apprezzare i tuoi video e farli rankare più velocemente. In questo modo otterrai una crescita solida e costante.

È importantissimo effettuare un’analisi di questo tipo anche per i canali dei tuoi stessi competitor. Così facendo, individuerai i loro punti di forza e riuscirai a colmare la distanza che vi separa in meno tempo.

Non meno importante è l’analisi dal punto di vista grafico del tuo canale, con lo scopo di aggiungere (qualora ce ne fosse il bisogno) intro, miniature e copertine video. Tutti fattori che danno una marcia in più a tutto il tuo progetto.